Cerca nel sito
Chiudi
Prestazione

Visita Di Genetica Oncologica

105 € Prenota online
Dove
Milano, Monza e dintorni
Bologna
Brescia
Bergamo e dintorni
Vigevano
Roma

E' obbligatorio, il giorno della visita, portare compilato in ogni sua parte il Questionario della famiglia che puoi trovare al seguente link, senza il quale il genetista non potrà procedere. Non forniamo consensi o impegnative per esami genetici da eseguire nelle strutture pubbliche.
Note di preparazione
In previsione della visita di genetica oncologica le chiediamo di compilare attentamente il Questionario della famiglia che trova qui, e portarcelo il giorno della visita, al fine di permettere alla genetista di eseguire una completa anamnesi familiare e valutare se procedere o meno con l'indagine genetica.

Che cos’è la genetica oncologica?

La genetica oncologica è un’area della genetica che si occupa di studiare i geni che comportano una maggiore predisposizione ereditaria ad alcuni tumori. In particolare, al Santagostino ci occupiamo di indagare la predisposizione ereditaria al tumore al seno e al tumore all’ovaio (geni BRCA1 e BRCA2). 

A chi è indicata la visita?

La visita di genetica oncologica è dedicata a tutti quei pazienti che, per familiarità o perché hanno già avuto un tumore al seno o all’ovaio, vogliono sapere se sono portatori di una mutazione genetica legata allo sviluppo di questi due tumori. 

La visita di consulenza è particolarmente indicata a: 

  • chi ha/ha avuto un tumore al seno o all’ovaio prima dei 50 anni
  • chi ha/ha avuto un tumore mammario bilaterale/ipsilaterale
  • chi ha/ha avuto un tumore al seno o all’ovaio dopo i 50 anni, se ha almeno un altro familiare dello stesso ramo (possibilmente di I grado) affetto da tumore al seno o all’ovaio
  • uomini affetti da tumore mammario
  • chi ha un familiare con mutazione genetica accertata dal test genetico nei geni BRCA1 o BRCA2
  • chi ha familiari di origine Ashkenazita 

Come si svolge la visita?

Tramite la visita, il medico decide se è opportuno indirizzare il paziente verso il test genetico e, nello specifico, quale tipologia è più indicata. Per questo motivo è importante presentarsi alla visita con: 

  • il questionario della famiglia compilato in ogni sua parte 
  • tutta la documentazione clinica in possesso

A chi è indicato il test genetico?

Sarà il medico durante la visita a consigliare o meno il test genetico. Se sì, è possibile effettuare il test - che consiste in un prelievo del sangue - contestualmente o quando il paziente si sentirà pronto. Se no, il test non sarà eseguito ma il genetista suggerirà un programma di prevenzione

Visita Di Genetica Oncologica: quanto costa?

La prestazione Visita Di Genetica Oncologica al Santagostino costa 105 euro.

Specialità

  • Genetica medica

Equipe

Carla
Ripamonti